Why Heel Striking Isn’t Bad and Forefoot Running Isn’t Perfect

Perché l’impatto sul tallone non è negativo e la corsa sull’avampiede non è perfetta

La discussione su quale sia il modo migliore per correre, se impattando sul tallone o sull’avampiede, è sempre stata al centro dell’attenzione per i corridori e gli esperti di corsa. Tuttavia, bisogna considerare che entrambi i metodi hanno i loro punti di forza e le loro debolezze, e non è corretto considerare uno superiore all’altro in assoluto.

Heel Striking: Mitigare i Preconcetti

Contrariamente a quanto si possa pensare, l’impatto sul tallone non è necessariamente dannoso per il corpo se effettuato correttamente. Molti corridori sono soliti impattare con il tallone durante la fase di contatto con il suolo, e questo non significa automaticamente che siano soggetti a infortuni o problemi muscolari.

Una corretta tecnica di impatto sul tallone può essere beneficiosa per la stabilità e il controllo del passo, permettendo al corridore di distribuire in modo uniforme il peso del corpo durante la corsa. Inoltre, l’utilizzo di calzature appositamente progettate per l’impatto sul tallone può aiutare a ridurre lo stress sulle articolazioni.

Forefoot Running: Non Senza Rischi

Anche la corsa sull’avampiede ha i suoi rischi e le sue limitazioni. Sebbene possa sembrare la tecnica più naturale ed efficiente, è importante considerare che richiede una maggiore forza muscolare nella zona dei polpacci e degli achillei.

La corsa sull’avampiede può portare a un maggior rischio di infortuni come strappi muscolari e infiammazioni, se non si dispone della forza e della resistenza muscolare necessaria per supportare questa tecnica di corsa.

Conclusione: Equilibrio e Personalizzazione

Per concludere, è importante sottolineare che non esiste una tecnica di corsa universale che sia perfetta per tutti i corridori. Ognuno ha una struttura corporea e un tipo di appoggio diverso, quindi è essenziale individuare la tecnica di corsa che si adatta meglio alle proprie caratteristiche fisiche e alle proprie esigenze.

Il consiglio migliore è quello di sperimentare e trovare l’equilibrio tra l’impatto sul tallone e la corsa sull’avampiede, personalizzando la propria tecnica di corsa in base alle proprie sensazioni e ai propri obiettivi.


Di Giorgio

Passione Corsa (by Milano Running Club) è il nuovo portale per i runner di tutt’Italia che cercano informazioni su come allenarsi, come gestire il proprio fisico e come evolvere le proprie performance. Che tu voglia partecipare ad una maratona, ad una 10 Chilometri, ad una Mezza Maratona, ad una 5 Chilometri o semplicemente vuoi correre, troverai decine di allenamenti specifici, consigli tecnici e suggerimenti dai nostri esperti di corsa.