La domanda “correre a 60 anni fa male? E correre a 70 anni?” è al centro di un dibattito che coinvolge migliaia di corridori anziani in tutto il mondo. Per alcuni, l’idea di mettere le scarpe da corsa e sfrecciare sulla strada può sembrare un sogno lontano, mentre per altri rappresenta una realtà quotidiana, una fonte di gioia e benessere. Questo articolo affronta in modo esauriente il tema della corsa in età avanzata, esplorando i benefici, le sfide e le considerazioni legate alla salute e alla sicurezza.

Benefici della corsa nell’età adulta

La corsa, anche in età avanzata, offre una serie di vantaggi significativi. Non solo può migliorare la salute cardiovascolare, ma può anche aumentare la forza muscolare, la resistenza e il benessere mentale. La corsa è un’attività che abbraccia l’intero corpo, coinvolgendo la mente, il corpo e lo spirito. In questo articolo, esploreremo come i corridori senior possono massimizzare questi benefici, mantenere un livello di sicurezza adeguato e affrontare le sfide uniche che l’età avanzata può presentare.

Considerazioni sulla salute e la sicurezza

La salute e la sicurezza sono sempre prioritarie. Prima di iniziare qualsiasi programma di corsa, è fondamentale consultare un professionista medico per valutare la tua idoneità e identificare eventuali problemi di salute preesistenti. La tua salute è la tua ricchezza, e la corsa dovrebbe essere un mezzo per migliorarla, non metterla a rischio. Questo articolo ti guiderà attraverso le considerazioni di salute e sicurezza necessarie per correre in età avanzata.

Unisciti a noi in questo viaggio esplorando i benefici della corsa nell’età adulta, comprendendo come il corpo cambia con l’età e imparando come mantenere la tua corsa sicura e gratificante. La corsa non è solo un’attività fisica, ma una passione che può durare una vita intera. Inizia il tuo viaggio verso una salute migliore, una mente più forte e una corsa soddisfacente, indipendentemente dall’età che hai

L’eterno dilemma: Correre dopo i 60 e 70 anni

Correre è una delle attività fisiche più accessibili ed efficaci per mantenersi in forma, ma spesso sorge la domanda: è sicuro e salutare correre a 60 anni e oltre? In questo capitolo, esploreremo l’eterno dilemma che circonda la corsa nelle età più avanzate e considereremo i benefici e le sfide che comporta.

Benefici della corsa nell’età adulta

La corsa può essere una scelta salutare per molte persone di età matura. Tra i principali benefici rientrano:

  • Miglioramento della salute cardiovascolare: La corsa regolare può contribuire a mantenere un cuore sano e prevenire malattie cardiache.
  • Miglioramento della forza muscolare e dell’equilibrio: La corsa stimola la forza muscolare, specialmente nelle gambe, e può contribuire a prevenire la perdita di massa muscolare associata all’invecchiamento.
  • Miglioramento della densità ossea: L’allenamento di resistenza, come la corsa, può contribuire a mantenere la densità ossea, prevenendo l’osteoporosi.
  • Controllo del peso: La corsa è un efficace bruciagrassi e può aiutare a controllare il peso corporeo.

Considerazioni sulla salute e la sicurezza

Sebbene la corsa offra numerosi vantaggi, è importante affrontare alcune considerazioni chiave relative alla salute e alla sicurezza:

  • Valutazione medica: Prima di iniziare un programma di corsa, è fondamentale sottoporsi a una valutazione medica. Il medico può valutare la tua salute generale e consigliarti in base a condizioni mediche preesistenti.
  • Scelta delle scarpe: Indossare le scarpe da corsa giuste è cruciale per ridurre il rischio di lesioni e migliorare il comfort durante la corsa. Consulta un esperto in calzature o visita un negozio specializzato per ottenere le scarpe adatte al tuo tipo di piede e al tuo stile di corsa.
  • Allenamento adeguato: Inizia gradualmente e aumenta progressivamente l’intensità e la durata delle tue corse. Questo approccio aiuta a prevenire sovraccarichi muscolari e infortuni.
  • Riscaldamento e raffreddamento: Non trascurare il riscaldamento prima della corsa e il raffreddamento dopo. Queste fasi sono essenziali per preparare i muscoli e prevenire lesioni.

In sintesi, la corsa può essere un’attività benefica per le persone di età matura, ma è essenziale adottare un approccio oculato e consultare professionisti medici e esperti del settore per garantire una pratica sicura e salutare

Fisiologia e Invecchiamento

In questo capitolo, esamineremo più da vicino come il corpo umano subisce cambiamenti con l’avanzare dell’età e come l’attività fisica, in particolare la corsa, può influenzare positivamente la fisiologia e il processo di invecchiamento.

Come cambia il corpo con l’età

Il processo di invecchiamento porta con sé una serie di cambiamenti fisiologici. Alcuni di questi includono:

  • Perdita di massa muscolare: Conosciuta come sarcopenia, la perdita di massa muscolare è comune con l’invecchiare. Ciò può portare a una diminuzione della forza e dell’equilibrio.
  • Riduzione della densità ossea: L’osteoporosi è un problema comune nelle persone anziane, con una maggiore fragilità ossea e un aumento del rischio di fratture.
  • Cambiamenti cardiovascolari: Il cuore subisce cambiamenti strutturali, tra cui una minore capacità di pompare il sangue. Ciò può portare a una minore tolleranza all’esercizio fisico.
  • Declino della capacità polmonare: La capacità polmonare diminuisce con l’età, il che può influenzare l’apporto di ossigeno durante l’esercizio fisico.

Ruolo dell’attività fisica nell’invecchiamento

La buona notizia è che l’attività fisica, inclusa la corsa, può contrastare molti di questi cambiamenti. Alcuni dei modi in cui la corsa può influenzare positivamente l’invecchiamento includono:

  • Mantenimento della massa muscolare: L’allenamento di resistenza e la corsa possono contribuire a mantenere la massa muscolare e la forza.
  • Miglioramento della densità ossea: L’attività fisica impattante, come la corsa, può stimolare la densità ossea.
  • Miglioramento della salute cardiovascolare: La corsa regolare può mantenere il cuore sano, migliorando la capacità di pompare il sangue.
  • Miglioramento della capacità polmonare: La corsa può migliorare la capacità polmonare e l’apporto di ossigeno ai muscoli.

Effetti della corsa sulla salute generale

Oltre a questi benefici, la corsa ha un impatto significativo sulla salute generale. Migliora l’umore, riduce lo stress, favorisce il sonno di qualità e può persino contribuire a ridurre il rischio di alcune malattie croniche.

In sintesi, il corpo umano subisce cambiamenti con l’età, ma l’attività fisica, come la corsa, può influenzare positivamente questi processi.

Consigli Pratici per Iniziare a Correre Dopo i 60 Anni

In questo capitolo, affronteremo consigli pratici e misure di sicurezza da seguire per coloro che desiderano iniziare a correre dopo i 60 anni. L’obiettivo è garantire un’esperienza di corsa gratificante e sicura.

Valutazione medica e consiglio di un professionista

  1. Check-up medico: Prima di iniziare un programma di corsa, è fondamentale sottoporsi a un check-up medico completo. Il medico può valutare la tua salute generale, rilevare eventuali condizioni preesistenti e fornire consigli specifici in base alla tua situazione.
  2. Consultare un professionista: Considera di consultare uno specialista dello sport o un fisioterapista. Questi professionisti possono valutare la tua forma fisica attuale, identificare aree di preoccupazione e sviluppare un piano di allenamento personalizzato.

La scelta delle scarpe da corsa adatte

  1. Consulenza di un esperto: Per ridurre il rischio di lesioni e garantire un comfort ottimale, consulta un esperto in calzature o visita un negozio specializzato per scegliere le scarpe da corsa più adatte al tuo tipo di piede e al tuo stile di corsa.

Il miglior abbigliamento per i corridori senior

  1. Tessuti traspiranti: Scegli indumenti realizzati con materiali traspiranti che favoriscono la ventilazione e mantengono il corpo asciutto durante la corsa.
  2. Protezione solare: Utilizza cappelli e occhiali da sole per proteggerti dai raggi solari, specialmente nelle giornate estive.
  3. Strati leggeri: Opta per indumenti a strati, in modo da poterti adattare facilmente ai cambiamenti di temperatura durante la corsa.

Importanza del riscaldamento e del raffreddamento

  1. Riscaldamento: Prima di ogni corsa, dedica del tempo al riscaldamento. Include esercizi di stretching dinamico e una breve camminata o corsa leggera per preparare i muscoli.
  2. Raffreddamento: Dopo la corsa, non trascurare la fase di raffreddamento. Riduci gradualmente l’intensità della corsa e completa con stretching statico per rilassare i muscoli.

Questi consigli pratici e precauzioni sono fondamentali per garantire una pratica sicura e gratificante della corsa dopo i 60 anni.

Pianificare il Tuo Allenamento

In questo capitolo, approfondiremo l’importanza di una pianificazione accurata per il tuo allenamento di corsa dopo i 60 anni. Una pianificazione ben strutturata può aiutarti a massimizzare i benefici della corsa e prevenire infortuni.

Creazione di un programma di allenamento personalizzato

  1. Obiettivi chiari: Definisci gli obiettivi del tuo allenamento. Che si tratti di migliorare la resistenza, perdere peso o semplicemente rimanere attivo, avere obiettivi chiari ti aiuterà a strutturare il tuo piano.
  2. Progressione graduale: Inizia con programmi di allenamento adatti al tuo livello attuale di forma fisica. La progressione graduale è fondamentale per prevenire infortuni e sovraccarichi muscolari.
  3. Variazione degli allenamenti: Incorpora varietà nelle tue sessioni di corsa. Alterna tra corse più lunghe e lente, sessioni di allenamento ad alta intensità e corse di recupero per stimolare il tuo corpo in modi diversi.

Importanza del recupero e del riposo

  1. Giorni di riposo: Pianifica giorni di riposo regolari nel tuo programma. Il recupero è fondamentale per consentire ai muscoli di guarire e per prevenire il surriscaldamento.
  2. Sonno di qualità: Assicurati di ottenere un sonno di qualità. Il sonno è il momento in cui il corpo si ripara e si rigenera, contribuendo al miglioramento delle prestazioni.
  3. Alimentazione equilibrata: Mantieni una dieta equilibrata che fornisca al tuo corpo i nutrienti necessari per supportare l’attività fisica. Consulta un dietologo se necessario.

Obiettivi realistici e monitoraggio del progresso

  1. Obiettivi a breve e lungo termine: Imposta obiettivi realistici a breve e lungo termine. Tenere traccia del tuo progresso ti aiuterà a rimanere motivato e a valutare i tuoi risultati.
  2. Registrazione dell’allenamento: Tieni un diario dell’allenamento per registrare distanze, tempi e sensazioni durante le corse. Questi dati possono aiutarti a monitorare il tuo progresso nel tempo.
  3. Regolarità: Mantieni una regolarità nell’allenamento. La costanza è fondamentale per ottenere risultati sostenibili.

La variazione nelle distanze e nella velocità

  1. Corse di recupero: Introduce corse di recupero più brevi e più lente nelle tue settimane di allenamento per permettere ai muscoli di recuperare.
  2. Corse a ritmo sostenuto: Ogni settimana, includi almeno una corsa a ritmo sostenuto per migliorare la tua capacità cardiovascolare.
  3. Corse più lunghe: Periodicamente, allunga le distanze per testare la tua resistenza e la tua forza.

Una pianificazione accurata è la chiave per ottenere il massimo dalla tua pratica della corsa dopo i 60 anni.

Nutrizione e Idratazione

In questo capitolo, esploreremo l’importanza della nutrizione e dell’idratazione per i corridori senior. Una dieta equilibrata e una corretta idratazione sono fondamentali per sostenere le prestazioni e la salute durante la corsa dopo i 60 anni.

Ruolo della dieta nell’allenamento a lunga distanza

  1. Carboidrati complessi: La tua dieta dovrebbe includere carboidrati complessi come cereali integrali, riso integrale e pasta integrale. Questi alimenti forniscono energia a lungo termine, ideale per le corse a lunga distanza.
  2. Proteine magre: Le proteine magre da fonti come il pollame, il pesce, il tofu e i legumi aiutano nella riparazione muscolare. Assicurati di avere una quantità adeguata di proteine nella tua dieta.
  3. Grassi sani: Gli acidi grassi omega-3 presenti nei pesci grassi come il salmone e nelle noci possono contribuire alla salute cardiaca e all’infiammazione.

Nutrizione ottimale per i corridori senior

  1. Calorie adeguate: Assicurati di consumare abbastanza calorie per supportare il tuo livello di attività. La mancanza di calorie può portare a una carenza di energia.
  2. Frutta e verdura: Le verdure a foglia verde, le bacche e gli agrumi sono ricchi di antiossidanti e vitamine che supportano la salute generale.
  3. Calcio e vitamina D: Per le ossa forti, è importante ottenere abbastanza calcio e vitamina D. Latticini a basso contenuto di grassi e cibi arricchiti sono ottime fonti.

L’importanza dell’idratazione

  1. Bevi regolarmente: La disidratazione può influenzare negativamente le prestazioni e la salute. Bevi acqua regolarmente durante il giorno e prima, durante e dopo le corse.
  2. Elettroliti: Le corse prolungate possono portare alla perdita di elettroliti. Considera l’assunzione di bevande elettrolitiche o integratori durante le corse più lunghe.
  3. Monitora la perdita di peso: Il monitoraggio della perdita di peso durante le corse può darti un’indicazione della quantità di liquidi persi. Cerca di mantenere un equilibrio idrico adeguato.

Integratori per corridori più anziani

  1. Calcio e vitamina D: Gli integratori di calcio e vitamina D possono essere raccomandati per sostenere la salute delle ossa, specialmente per le persone anziane.
  2. Collagene: Gli integratori di collagene possono sostenere la salute delle articolazioni e dei tessuti connettivi.
  3. Omega-3: Gli integratori di omega-3 possono contribuire alla salute cardiaca e all’infiammazione.

La corretta alimentazione e idratazione svolgono un ruolo cruciale nell’ottimizzazione delle prestazioni e della salute dei corridori senior.

Gestione degli Infortuni

In questo capitolo, affronteremo l’importanza della prevenzione e della gestione degli infortuni legati alla corsa in età avanzata. Comprenderai come riconoscere i segnali del corpo, prevenire infortuni e affrontare qualsiasi problema che potrebbe sorgere.

Prevenzione degli infortuni nella corsa dopo i 60 anni

  1. Ascolta il tuo corpo: Sii consapevole dei segnali del corpo. Se avverti dolore persistente o sospetti di lesioni, fermati e cerca consulenza medica.
  2. Corretta forma: Assicurati di avere una corretta tecnica di corsa. Una forma scorretta può aumentare il rischio di infortuni.
  3. Scarpe adeguate: Usa le scarpe da corsa adatte al tuo tipo di piede e alla tua postura. Le scarpe inadeguate possono portare a lesioni.
  4. Rafforzamento muscolare: Un programma di allenamento di resistenza per rafforzare i muscoli delle gambe e del tronco può aiutare a prevenire infortuni.

Come affrontare gli infortuni se si verificano

  1. Riposo e recupero: Se subisci un infortunio, è essenziale dare tempo al tuo corpo per guarire. Segui le indicazioni del medico o del fisioterapista.
  2. Fisioterapia e riabilitazione: In molti casi, la fisioterapia e la riabilitazione possono essere cruciali per il recupero. Lavora con un professionista per sviluppare un piano di trattamento appropriato.
  3. Gradualità nel ritorno alla corsa: Dopo un infortunio, torna gradualmente alla corsa. Non cercare di recuperare subito l’intensità o la distanza precedente.

Il ruolo della fisioterapia e della riabilitazione

  1. Valutazione specialistica: Consulta un fisioterapista specializzato in sport per una valutazione completa. Un esperto può aiutarti a identificare le cause sottostanti di infortuni e sviluppare un piano di trattamento.
  2. Esercizi di rafforzamento: Gli esercizi di rafforzamento specifici possono aiutare a prevenire infortuni ricorrenti.
  3. Tecniche di riabilitazione: La riabilitazione può includere terapie come il massaggio, la terapia manuale e l’ultrasuono per accelerare il processo di guarigione.
  4. Ritorno alla corsa: Lavora con il tuo fisioterapista per un ritorno sicuro alla corsa. Segui le loro indicazioni sulle distanze e sull’intensità.

Riconoscere i segnali del corpo, prevenire infortuni e gestire efficacemente gli infortuni sono aspetti cruciali della corsa in età avanzata.

Salute Mentale e Corsa

In questo capitolo, esamineremo l’importanza della salute mentale e del benessere psicologico nella corsa in età avanzata. Comprenderai come la corsa possa influenzare positivamente la tua salute mentale e come affrontare sfide come lo stress e la depressione.

Benefici psicologici della corsa nell’età adulta

  1. Miglioramento dell’umore: La corsa rilascia endorfine, noti come “ormoni della felicità”, che possono migliorare l’umore e ridurre lo stress.
  2. Riduzione dello stress: La corsa può essere un modo efficace per gestire lo stress quotidiano, offrendoti un’opportunità di fuga dalla routine quotidiana.
  3. Maggiore autostima: Raggiungere obiettivi di corsa, anche piccoli, può aumentare la tua autostima e la tua fiducia in te stesso.

La lotta contro la depressione e lo stress

  1. Attività sociale: La corsa può essere un’attività sociale, offrendoti l’opportunità di partecipare a gruppi di corsa o di condividere esperienze con altri corridori.
  2. Meditazione in movimento: La corsa può essere una forma di meditazione in movimento, consentendoti di sfuggire alle preoccupazioni quotidiane e concentrarti sul momento presente.
  3. Gestione dello stress: Impara tecniche di gestione dello stress come la respirazione profonda e la mindfulness per migliorare la tua capacità di affrontare situazioni stressanti.

Corsa come fonte di benessere mentale

  1. Mindfulness durante la corsa: Pratica la mindfulness durante le tue corse, concentrandoti sulle sensazioni fisiche, il respiro e l’ambiente circostante.
  2. Obiettivi significativi: Imposta obiettivi di corsa significativi che ti motivino e ti diano uno scopo per correre.
  3. Lotta contro la solitudine: La corsa può aiutarti a combattere la solitudine e a costruire connessioni sociali attraverso gruppi di corsa o eventi locali.

La corsa può essere un’importante fonte di benessere mentale e un mezzo per affrontare lo stress, la depressione e la solitudine in età avanzata.

Correre a 70 anni e Oltre: Una Prospettiva Unica

In questo capitolo, esamineremo ciò che significa correre a 70 anni e oltre, e come questa prospettiva è unica. Esploreremo le esperienze di corridori senior di successo, trarremo ispirazione da storie di atleti più anziani e discuteremo il ruolo del supporto familiare e degli amici.

Esperienze di corridori senior di successo

  1. Storie di ispirazione: Condividiamo storie di corridori senior di successo che hanno raggiunto obiettivi straordinari in età avanzata. Queste storie dimostrano che la corsa non ha limiti d’età.
  2. Sfide affrontate: Esploriamo le sfide che i corridori anziani possono incontrare, come i cambiamenti fisici, e come hanno superato queste sfide.
  3. Successi raggiunti: Riconosciamo i successi di questi corridori senior, che dimostrano che la perseveranza e la passione possono portare a risultati eccezionali.

Ispirazioni da storie di atleti più anziani

  1. Ruolo dei modelli di ruolo: Discutiamo del ruolo dei modelli di ruolo più anziani nell’ispirare gli altri a intraprendere la corsa in età avanzata.
  2. Raggiungere nuovi traguardi: Gli atleti più anziani dimostrano che è possibile continuare a stabilire e raggiungere nuovi obiettivi di corsa, indipendentemente dall’età.

Il ruolo del supporto familiare e degli amici

  1. Supporto emotivo: Esaminiamo come il supporto dei familiari e degli amici possa essere fondamentale per motivare i corridori senior e sostenere le loro ambizioni di corsa.
  2. Partecipazione condivisa: Il coinvolgimento della famiglia e degli amici in eventi di corsa può creare un senso di comunità e di obiettivi condivisi.
  3. Sostenere le sfide: Come familiari e amici possono aiutare a superare le sfide della corsa in età avanzata, offrendo supporto pratico e morale.

La corsa in età avanzata offre esperienze uniche e ispirazioni straordinarie.

Considerazioni Etiche e Sociali

In questo capitolo, esploreremo le considerazioni etiche e sociali legate alla corsa, concentrandoci sul rispetto per gli altri corridori e sul ruolo della corsa come strumento di inclusione sociale.

L’importanza dell’etica e del rispetto per gli altri corridori

  1. Comportamento sul percorso: Sottolineiamo l’importanza del rispetto per gli altri corridori durante le gare e gli allenamenti. Questo include evitare situazioni di sovraffollamento e mantenere il percorso pulito.
  2. Rispetto delle regole: Rispettare le regole delle gare e delle manifestazioni sportive è essenziale per mantenere un ambiente di corsa etico.
  3. Aiuto reciproco: La corsa può essere un’opportunità per mostrare solidarietà e aiuto reciproco tra corridori, specialmente quelli più anziani.

Corsa come strumento di inclusione sociale

  1. Inclusione di tutti: Esploriamo come la corsa possa servire come strumento per l’inclusione sociale, consentendo a persone di diverse età, abilità e background di partecipare a eventi sportivi.
  2. Gruppi di corsa inclusivi: Sottolineiamo l’importanza dei gruppi di corsa che accolgono e supportano corridori di tutte le età, promuovendo un senso di comunità.
  3. Corse benefiche: Discutiamo come le corse benefiche possano contribuire a cause sociali e incentivare la partecipazione di corridori senior.

La corsa è non solo una disciplina sportiva, ma anche un’opportunità per promuovere il rispetto, l’inclusione sociale e il supporto reciproco.

Conclusioni

In questo capitolo, riassumeremo i punti chiave affrontati nell’articolo e forniremo una prospettiva finale sul tema “Correre a 70 anni fa male? E correre a 60 anni?”.

Riepilogo dei Punti Chiave

  1. Benefici della corsa nell’età adulta: Abbiamo esaminato i numerosi vantaggi della corsa per gli adulti, inclusi i corridori anziani, come il miglioramento della salute cardiovascolare, della forza muscolare e del benessere mentale.
  2. Salute e sicurezza: Abbiamo sottolineato l’importanza di consultare un professionista medico prima di iniziare qualsiasi programma di corsa in età avanzata. La salute e la sicurezza dovrebbero essere sempre la priorità.
  3. Pianificazione dell’allenamento: Abbiamo esaminato come creare un programma di allenamento personalizzato, l’importanza del riposo e del recupero e la necessità di stabilire obiettivi realistici.
  4. Nutrizione e idratazione: Abbiamo esplorato come una dieta equilibrata e l’idratazione adeguata siano cruciali per sostenere le prestazioni nella corsa in età avanzata.
  5. Gestione degli infortuni: Abbiamo affrontato l’importanza della prevenzione e della gestione degli infortuni, riconoscendo i segnali del corpo e utilizzando la fisioterapia e la riabilitazione quando necessario.
  6. Salute mentale e corsa: Abbiamo esaminato come la corsa possa influenzare positivamente la salute mentale, aiutando a combattere lo stress e la depressione.
  7. Corsa in età avanzata: Abbiamo esplorato le esperienze uniche dei corridori senior di successo, trarre ispirazione da storie di atleti più anziani e il ruolo del supporto familiare e degli amici.
  8. Considerazioni etiche e sociali: Abbiamo sottolineato l’importanza dell’etica e del rispetto per gli altri corridori e il ruolo della corsa come strumento di inclusione sociale.

L’Importanza dell’Allenamento Pre-Corsa nella Performance

Abbiamo dimostrato che la corsa in età avanzata può essere estremamente gratificante e benefica per la salute, purché venga affrontata con saggezza, pianificazione e consapevolezza. L’allenamento pre-corsa gioca un ruolo cruciale nel massimizzare i benefici e nel prevenire infortuni.

Prossimi Passi per Migliorare il Tuo Allenamento Pre-Corsa

Suggeriamo ai corridori senior di continuare a cercare l’ispirazione e il supporto, di impostare obiettivi significativi e di mantenere un approccio etico e rispettoso verso la corsa. La corsa in età avanzata può essere un viaggio straordinario verso la salute, il benessere e il successo.

Essere un Runner più Forte e Migliorare Costantemente

La corsa è un’attività che offre opportunità illimitate per il miglioramento personale. Correre a 60 o 70 anni non solo è possibile, ma può anche essere gratificante e arricchente. Continua a correre, rimani impegnato e migliora costantemente le tue prestazioni.

Nel capitolo finale, abbiamo esaminato anche le risorse aggiuntive come libri, siti web e applicazioni utili, comunità di running e forum online, e corsi e seminari di approfondimento. La tua avventura nella corsa dopo i 60 e 70 anni è un percorso unico, e ci auguriamo che questo articolo ti abbia fornito informazioni e ispirazione per continuare a correre e a goderti i benefici di questa attività. Concludiamo l’articolo ricordando che l’impegno, la costanza e la dedizione sono le chiavi del successo nella corsa in età avanzata.

Di Giorgio

Passione Corsa (by Milano Running Club) è il nuovo portale per i runner di tutt’Italia che cercano informazioni su come allenarsi, come gestire il proprio fisico e come evolvere le proprie performance. Che tu voglia partecipare ad una maratona, ad una 10 Chilometri, ad una Mezza Maratona, ad una 5 Chilometri o semplicemente vuoi correre, troverai decine di allenamenti specifici, consigli tecnici e suggerimenti dai nostri esperti di corsa.