Come mi Sto Allenando per la Maratona di Loch Ness

Essere un corridore di lunga distanza significa impegnarsi costantemente nel migliorare le proprie prestazioni, sfidandosi sempre con obiettivi ambiziosi. Una delle prossime maratone a cui mi sto preparando è la celebre Maratona di Loch Ness, una corsa affascinante che si svolge in uno scenario mozzafiato, tra le suggestioni delle Highlands scozzesi.

L’allenamento per una maratona è un processo lungo e complesso, che richiede costanza, disciplina e pianificazione accurata. In questo articolo voglio condividere con voi come mi sto preparando per la Maratona di Loch Ness, illustrando le strategie e gli allenamenti che sto seguendo per raggiungere il mio obiettivo.

1. Il Piano di Allenamento
Prima di iniziare qualsiasi programma di allenamento per una maratona, è fondamentale avere un piano ben definito che tenga conto delle proprie capacità fisiche e dei tempi a disposizione. Il mio piano di allenamento per la Maratona di Loch Ness prevede un mix equilibrato di allenamenti di resistenza, velocità e recupero. Inoltre, è importante alternare sessioni di corsa all’aperto con allenamenti in palestra per migliorare la forza muscolare e prevenire infortuni.

2. Le Sedute di Corsa
Le sedute di corsa sono il cuore dell’allenamento per una maratona. Sto seguendo un programma che prevede sessioni di corsa lunga per aumentare la resistenza e la capacità aerobica, intervallate da sedute di allenamento ad alta intensità per migliorare la velocità e la potenza. Inoltre, dedico una parte del mio allenamento alla corsa in salita, per prepararmi alle pendenze che caratterizzano il percorso di Loch Ness.

3. Il Recupero e il Riposo
Il recupero è un aspetto fondamentale dell’allenamento per una maratona. Dopo ogni seduta di allenamento intensiva, è importante concedere al corpo il tempo necessario per rigenerarsi e recuperare. Sto seguendo un regime di riposo attivo, che prevede massaggi, stretching e attività leggere come il nuoto o il ciclismo per favorire il recupero muscolare e prevenire l’affaticamento.

4. La Nutrizione e l’Idratazione
La corretta alimentazione e idratazione sono cruciale per sostenere l’allenamento per una maratona. Sto seguendo una dieta equilibrata ricca di carboidrati complessi, proteine magre e grassi sani, che mi fornisce l’energia necessaria per sostenere gli allenamenti e favorire la riparazione muscolare. Inoltre, tengo sempre sotto controllo l’idratazione, assicurandomi di bere a sufficienza durante le sedute di allenamento e nel periodo di recupero.


Di Giorgio

Passione Corsa (by Milano Running Club) è il nuovo portale per i runner di tutt’Italia che cercano informazioni su come allenarsi, come gestire il proprio fisico e come evolvere le proprie performance. Che tu voglia partecipare ad una maratona, ad una 10 Chilometri, ad una Mezza Maratona, ad una 5 Chilometri o semplicemente vuoi correre, troverai decine di allenamenti specifici, consigli tecnici e suggerimenti dai nostri esperti di corsa.