What’s My W’- how do I calculate it? and should I care?

What’s My W’- how do I calculate it? and should I care?

Nel mondo delle corse podistiche e delle maratone, un concetto sempre più discusso è il cosiddetto W’. Ma cosa rappresenta esattamente il W’ e perché dovresti preoccupartene? In questo articolo approfondiremo come calcolare il tuo W’ e la sua importanza per i tuoi allenamenti e le tue prestazioni in gara.

Calcolo del W’

Il W’ è un parametro fisiologico che indica la tua energia anaerobica disponibile durante uno sforzo intenso e di breve durata. In poche parole, rappresenta la tua riserva di potenza muscolare che puoi utilizzare sopra la tua soglia aerobica. Per calcolare il tuo W’, è necessario conoscere i tuoi dati di soglia anaerobica e la durata massima dell’allenamento a elevata intensità che sei in grado di sostenere.

Per calcolare il W’, puoi utilizzare la seguente formula: W’ = (Potenza Massima – Potenza al Lattato Anaerobico) x Durata MAX. Questa formula tiene conto della differenza di potenza tra la tua capacità massima e il tuo limite anaerobico, moltiplicata per la durata massima alla quale puoi mantenere un’intensità elevata.

Importanza del W’

Capire il tuo W’ è fondamentale per ottimizzare i tuoi allenamenti e le tue strategie di gara. Conoscere la tua riserva di energia anaerobica ti permette di pianificare gli sforzi durante una corsa o una maratona, evitando di esaurire troppo rapidamente la tua potenza muscolare. Inoltre, monitorare il tuo W’ ti aiuta a valutare i progressi nel tempo e ad adattare il tuo regime di allenamento di conseguenza.

Il W’ è particolarmente utile durante le fasi di picco di una gara, quando è necessario sfruttare al massimo la potenza muscolare disponibile per superare i propri limiti. Conoscere il proprio W’ ti consente di gestire meglio lo sforzo e mantenere una performance ottimale fino al traguardo.

Dovresti preoccuparti del tuo W’?

In definitiva, il W’ è un elemento importante da considerare se sei un corridore che punta ad ottenere prestazioni di alto livello. Calcolare e monitorare il tuo W’ ti permette di avere una visione più precisa delle tue capacità fisiche e di sfruttarle al meglio durante le competizioni.

Se sei un corridore amatoriale o alle prime armi, potresti non avere la necessità di calcolare il tuo W’ in modo dettagliato. Tuttavia, capire il concetto di energia anaerobica disponibile può comunque aiutarti a migliorare le tue prestazioni e a gestire meglio gli sforzi durante le tue corse.


Di Giorgio

Passione Corsa (by Milano Running Club) è il nuovo portale per i runner di tutt’Italia che cercano informazioni su come allenarsi, come gestire il proprio fisico e come evolvere le proprie performance. Che tu voglia partecipare ad una maratona, ad una 10 Chilometri, ad una Mezza Maratona, ad una 5 Chilometri o semplicemente vuoi correre, troverai decine di allenamenti specifici, consigli tecnici e suggerimenti dai nostri esperti di corsa.